Appuntamento in radio in diretta da Castiglione

Categoria: Prossimi eventi

Collettivo Amalia | Associazione Culturale “Tra un atto e l’altro”

IL CORPO DELLE DONNE. CORPO SOCIALE
UNA LUNGA STORIA DI INTERAZIONI

                                                                                                                                          

VENERDì 12 LUGLIO, ore 21
Radio Amalia
dj-set sulla storia di una balia dei nostri monti che lottò per avere giustizia

Parco delle Rimembranze, Castiglion de’ Pepoli

evento gratuito

Una puntata radiofonica live con ospiti e musica invade il palco della piazza. Augusto Nucci, medico, Debora Degli Esposti, avvocata e la vicesindaca Daniela Aureli esploreranno le pieghe del romanzo “La sfida di Amalia” di David Kertzer. Poi la ricostruzione storica della Casa di Cura Nobili, attraverso le testimonianze dirette e indirette, farà affiorare in modo vivido un’epoca che ci appare lontana. La conduzione della puntata, affidata alla giovane attrice Flavia Bakiu saprà intessere gli stacchi musicali curati da Radio Fresh al reading teatrale con gli attori della Compagnia teatrale di Castiglione “Non solo ragionieri”. La cura registica è di Angela Malfitano. Gli interventi da parte del pubblico solleciteranno domande e riflessioni per gli esperti nostri ospiti grazie anche al coinvolgimento del gruppo lettura della Biblioteca di Castiglion de’ Pepoli. Si ringraziano Beppe Beccaglia, Marica Cavicchi, Giotto e Emanuele Fabbri di Radio Fresh, Davide Mazzoni, Umberto Nobili, Margherita Nucci.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Il progetto è a cura di Collettivo Amalia
Promosso dall’Associazione Culturale Tra un atto e l’altro

Hanno aderito: Associazione Culturale Liberty, Associazione Circolo Aziendale Ravone, Associazione Donne di Pianura, Avis, Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna del Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna (AUSL), Comune di Bentivoglio, Comune Castiglione dei Pepoli, Comune di Pieve di Cento, Comune di San Pietro in Casale, Istituzione Gian Franco Minguzzi, Provincia di Bologna, Ordine delle ostetriche Provincia di Bologna, Quartiere Navile–Comune di Bologna

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna Assessorato risorse umane e pari opportunità nell’ambito dei contributi a sostegno di progetti rivolti alla promozione e conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere. Con il sostegno della Fondazione del Monte, Istituzione Minguzzi e Unione Appennino.

Nell’ambito del progetto IL CORPO DELLE DONNE. CORPO SOCIALE. UNA LUNGA STORIA DI INTERAZIONI ideato e curato dal Collettivo Amalia da un’idea di Silvia Napoli.

Il Collettivo Amalia è formato da professioniste, operatrici della cultura e del sociale, artiste di teatro, giornaliste, tra cui Letizia Bongiovanni, Mara Cinquepalmi, Anna Del Mugnaio, Angela Malfitano, Silvia Napoli, Roberta Toschi.

Si ringrazia:
Comune di Castiglion de’ Pepoli, Archivio Storico Provinciale di Bologna, Azienda AUSL, Daniela Aureli, Davide Mazzoni, Umberto Nobili, Margherita Nucci

www.traunattoealtro.it | collettivoamalia@gmail.com | cell: 3474594481 – 3386670959
cura organizzativa Agnese Doria.

Sherlock Holmes arriva a Qualto!

Categoria: Prossimi eventi

Dopo la tappa castiglionese di Giugno, Sherlock Holmes replica a Qualto, frazione San Benedetto Val di Sambro venerdì 05/07 ore 20:00 presso la “Trattoria Aqualto”. Non mancate!

Nuovo spettacolo!

Categoria: Prossimi eventi

Vi aspettiamo venerdì 28/06 ore 20:00 alla Taverna del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli (BO) con SHERLOCK HOLMES

Corso di teatro per bambini

Categoria: articoli

Siamo orgogliosi e felici di pubblicare quanto segue, dalle pagine dell’Unione dei Comuni

Sono aperte a Castiglione dei Pepoli le iscrizioni per un corso di teatro rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni. 
ll corso è patrocinato dall’amministrazione comunale e si svolgerà il sabato dalle 15 alle 16,30 nella sede della compagnia teatrale “Non solo Ragionieri” in Via Pepoli 8. 
Le lezioni saranno tenute durante l’estate, per dieci incontri consecutivi, dall’attrice Elisa Collina. Primo appuntamento il 1 giugno. Il costo complessivo è di 50 € ma sono previste delle agevolazioni per le famiglie disagiate.

Elisa ha appena 35 anni ma calca le scene teatrali da quando ne aveva 19, e spiega: “Vorrei offrire un po’ del mio tempo ai bambini del mio paese, per far conoscere loro il mistero e il fascino del teatro. Il tutto in un contesto basato sul divertimento, la condivisione e il rispetto: i bambini infatti, a differenza degli adulti, grazie alla mancanza di sovrastrutture riescono ad approcciarsi al “gioco della finzione” in modo molto più immediato e naturale”.

Il corso si propone di creare uno spazio attraverso il quale i bambini possano esprimere se stessi attraverso il divertimento. Nei bambini infatti è insito un talento teatrale naturale cui dare libero sfogo. II teatro inoltre può risultare sì un gioco, ma anche una palestra: un luogo in cui portare le proprie esperienze, fissare le proprie radici, scambiare le emozioni con gli altri.

L’originale al link seguente:http://www.unioneappennino.bo.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=8525&fbclid=IwAR2in5DBbhlPl6qV2PWxVGJYuaN1X6E_r_2OkpNodHifJe_9WFk2v-ams2g

?>